Negli ultimi tre anni, Acronis si è evoluta per diventare un leader nella Cyber Protection – la prima azienda a combinare la sicurezza informatica, la protezione e la gestione dei dati in un’unica soluzione. Senza dimenticare il crescente riconoscimento da parte dei migliori analisti, come Canalys, una società di analisi del mercato tecnologico specializzata sul canale che cerca di guidare i clienti sul futuro dell’industria tecnologica.

Al termine dell’Acronis #CyberFit Summit presso la sede centrale dell’azienda a Schaffhausen, i team leader di Acronis sono saliti sul palco per annunciare ufficialmente che il 2021 è stato l’anno migliore nella storia dell’azienda, citando enormi traguardi, crescita del personale e aggiornamenti dei prodotti.

Negli ultimi tre anni, Acronis si è evoluta per diventare un leader nella Cyber Protection – la prima azienda a combinare la sicurezza informatica, la protezione e la gestione dei dati in un’unica soluzione. Senza dimenticare il crescente riconoscimento da parte dei migliori analisti, come Canalys, una società di analisi del mercato tecnologico specializzata sul canale che cerca di guidare i clienti sul futuro dell’industria tecnologica.

Acronis è stata riconosciuta come un “Grower” nel Canalys Global. “La Cybersecurity Leadership Matrix ha valutato le prestazioni del fornitore sulla base del feedback del canale mondiale nel Vendor Benchmark negli ultimi 12 mesi (da luglio 2020 a giugno 2021), il feedback del fornitore riguardanti le iniziative del programma di canale e un’analisi indipendente ” ha spiegato Matthew Ball, Chief Analyst, Cloud, Cybersecurity and Infrastructure di Canalys.

Crescita continua da parte del leader di Cyber Security

Parlando a un pubblico di centinaia di Partner di Acronis, MSP, rivenditori, distributori e fornitori di servizi di hosting, il Chief Research Officer e fondatore di Acronis Serguei (SB) Beloussov ha osservato che questa crescita è stata possibile in gran parte grazie al team di esperti che Acronis ha riunito e ed una chiara previsione sulle tendenze che il settore sta affrontando oggi, che si tratti di edge computing, localizzazione globale, dispositivi intelligenti, intelligenza artificiale o concorrenza sempre più feroce per talenti dell’IT.

L’anno scorso questa attenzione al futuro del settore della protezione informatica e le connessioni con le figure migliori e più competenti nel campo – tra cui il nuovo CEO, Patrick Pulvermueller – hanno portato a progressi entusiasmanti nelle offerte di prodotti dell’organizzazione, la crescita della community e altro ancora.

Acronis Cyber Protection Solutions

Nel 2021, Acronis ha ribattezzato la sua soluzione di protezione informatica personale Acronis True Image in Acronis Cyber Protect Home Office e ha aggiornato la sicurezza informatica e il backup con i servizi completi Acronis Cyber Protect e Acronis Cyber Protect Cloud.

Acquisizioni, integrazioni e datacenter

Come parte di questo processo, Acronis ha aggiunto nuove acquisizioni – tra cui Synapsys, CyberLynx, DeviceLock e 5nine – e integrazioni per espandere le capacità delle tecnologie Acronis. Attraverso queste espansioni, e le continue iniziative locali a livello globale, che quest’anno è cresciuta fino a includere più di 30 datacenter in tutto il mondo con piani per oltre 100 nei prossimi anni.

Crescita dei Partners

Oggi 20.000 Service Providers utilizzano Acronis Cyber Protect Cloud per proteggere 750.000 aziende in tutto il mondo. Rispetto al 2020, si tratta di una crescita del 118% dei carichi di lavoro e del 32% dei clienti nella sola Europa. Più di 15 di questi Partner fornitori di servizi hanno portato questa relazione più lontano e hanno aderito al nuovo Acronis #TeamUp Program sostenendo le Partnership sportive di Acronis con una serie di grandi squadre di Formula Uno, Formula E, calcio europeo, NFL, MLB e NBA.

Chiudere il miglior anno di sempre di Acronis e pianificare un 2022 ancora migliore

Rick Hebly, Acronis Director of Product Management ha dato ai partecipanti all’Acronis #CyberFit Summit di Schaffhausen un’anteprima di come Acronis farà avanzare e accelerare la Cyber Protection nel 2022. Con gli interessi dei Partner in primo piano, Hebly ha spiegato come la Roadmap dei prodotti Acronis – che è piena di nuove funzionalità, integrazioni ed espansioni di Advanced pack – è progettata per supportare i Partner Acronis mentre scalano le loro attività. Infatti, Hebly ha ricordato ai Partner che “ascolteremo il vostro feedback – siete al centro delle nostre priorità”.

Ti è piaciuto questo articolo?

0 voti
Mi è piaciuto Non mi è piaciuto

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%