Registriamo un brevetto all’anno, l’ultimo lo abbiamo appena depositato. Una novità che presenteremo a brevissimo. L’innovazione che ci contraddistingue è il motivo per cui siamo leader nel luxury packaging.

L’innovazione è, per definizione, ogni novità, trasformazione o mutamento che modifichi radicalmente o provochi, comunque, un’efficace svecchiamento di un ordinamento sociale o politico, di una tecnica o di un metodo produttivo. Nel settore in cui opera Europrogetti questo significa fornire al cliente un prodotto o un processo in grado di apportare significativi miglioramenti alla produzione, sia in termini quantitativi che qualitativi, con un occhio attento alla safety degli operatori. Anche i servizi di manutenzione, riparazione o semplice consulenza sono pensati ed erogati in funzione di questo pensiero. Un pensiero che è diventato la vision di Europrogetti, trasformandola in una compagnia leader nel settore dei macchinari dedicati al luxury packaging, in grado di progettare, realizzare e commercializzare, indifferentemente, singole macchine e linee complete di lavorazione.

Un modus operandi che richiede grande attenzione, perché la semplice novità, pur potenzialmente valida, può non trovare riscontro sul mercato. Non importa se sta cercando una nuova macchina o un servizio, il cliente vuole sempre una soluzione in grado di migliorare sensibilmente la sua attuale situazione. L’impiego della tecnologia di ultima generazione, naturalmente, ha un forte impatto sull’innovazione ed è stato il fulcro su cui ha ruotato la nostra produzione degli ultimi 30 anni.

L’innovazione da sola, però, non basta. Serve anche un’attenta disamina dei processi interni, delle tecnologie impiegate e un servizio di customer care responsabilizzato verso un’attenta analisi dei feedback provenienti dalla clientela. Elementi imprescindibili, in grado di rendere l’azienda fluida e reattiva in funzione del mutare dei mercati e di spronarla alla costante ricerca della novità. I 16 progetti depositati, a cui si aggiunge l’ultimo, nuovissimo e in via di essere reso pubblico, rappresentano appieno l’essenza di questa filosofia che, peraltro, ci ha consentito di rivoluzionare il settore e diventarne leader.

La progettazione è figlia del profondo know-how che abbiamo acquisito nelle tre decadi lungo le quali si è sviluppata la nostra attività e che ci ha portato ad acquisire anche altre skills. Come la capacità organizzativa, l’attenta programmazione logistica e l’implementazione di un sistema di customer care proteso ad ascoltare i bisogni del cliente e a rapportarsi con lui sia nella fase pre che post vendita. Consapevoli che il successo del cliente rappresenta il nostro successo. Per questo motivo le nostre macchine e le linee produttive si fondano su tre concetti basilari: qualità, affidabilità e personalizzazione.

L’attenzione a soddisfare i bisogni del cliente e un’attenta osservazione del mercato e della sua evoluzione sono alla base di un’efficace innovazione. A cui bisogna aggiungere una vera e propria esplorazione di quei settori o aree d’impiego che il mercato non ha ancora preso in considerazione, ma che possono rappresentare un potenziale sviluppo. Un’operatività, questa, che non può fare affidamento sull’improvvisazione, ma che richiede una certosina analisi dei pro e dei contro, al termine della quale, se si intravede uno spiraglio, bisogna essere disposti ad assumere il rischio in prima persona. Ben consapevoli che innovare significa perseguire la crescita cercando il cambiamento, ma che la contropartita, in caso di insuccesso, può rappresentare la fine dell’azienda.

Ti è piaciuto questo articolo?

0 voti
Mi è piaciuto Non mi è piaciuto

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%