Business Intelligence? Concetto non sempre alla portata di tutti ma che esprime le potenzialità di un azienda di poter attuare, attraverso tutti i mezzi a disposizione, strategie di mercato di successo. Non a caso un business intelligente e di successo è rappresentato dalla politica economica esercitata dalla Software AG compagnia leader di settore fondata in Germania nel 1969, riconosciuta a livello internazionale dagli addetti ai lavori e dagli analisti di una certa notorietà . Fabio Todaro, VP sales & country representative di Software AG Italia ha spiegato in molteplici interviste quali sono i principi su cui la crescita del brand si fonda:“La nostra missione è in primis quella di abilitare le imprese a ottenere un reale vantaggio competitivo grazie alle nostre tecnologie innovative, fornendo loro una Digital Business Platform completa e integrata”. I quattro pilastri su cui si basa Software AG finalizzati ad attuare una trasformazione Digital Enterprise in grado d’essere utile e compresa anche dai clienti possono essere elencati in modo chiaro esaustivo. In primo luogo Todaro spiega l’importanza del business process management:“È la componente middleware al di sopra dei singoli sistemi aziendali, che orchestra in real-time tutti i flussi di dati provenienti dai diversi sottosistemi aziendali (ERP, CRM, Datawarehouse, applicazioni Java, etc.) e integra le diverse aree”.

Business Intelligence? Il successo passa per il digitale

Determinante anche l’Intelligent Business Operations platform la cui funzione è finalizzata a raccogliere i dati in grandi quantità tali da renderli disponibili in modo immediato. La terza funzione è legata al continuous control monitoring, svolto da ARIS, la piattaforma specializzata nella Business Process Analysis. Infine l’ultimo dato è quello che riguarda la complessità totale di tutte le funzioni, l’analisi connessa dei risultati è in grado di dare vitalità ma soprattutto attività al sistema nevralgico dell’azienda che potrà agire positivamente per ottenere vantaggi e utili. Fabio Todaro e con lui molteplici dirigenti e imprenditori in vista sono convinti che oggi il business passa per il digitale, ignorane l’affermazione sarebbe il primo passo verso il fallimento.

Ti è piaciuto questo articolo?

0 voti
Mi è piaciuto Non mi è piaciuto

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%