PERUGIA (ITALPRESS) – C’è tempo fino al 19 novembre 2023 per iscriversi alla seconda edizione del “Master in Management del Patrimonio culturale per lo Sviluppo turistico”, istituito dall’Università di Perugia, in convenzione con l’Università della Basilicata e in collaborazione con il network delle Camere di Commercio Mirabilia.
Per il secondo anno consecutivo, dopo la positiva esperienza della prima edizione, torna il percorso formativo il cui obiettivo è fornire le basi culturali e le competenze tecniche necessarie per gli esperti nella valorizzazione turistica del patrimonio culturale materiale e immateriale dei territori regionali, con una particolare attenzione ai siti UNESCO Patrimonio dell’Umanità.
Lo scopo è, dunque, formare una nuova figura professionale che, insieme a conoscenze di carattere manageriale e di marketing, sia in grado di costruire strategie di gestione del patrimonio culturale materiale e immateriale.
In quest’ottica assume una fondamentale importanza la presenza di Mirabilia con il suo network di Camere di Commercio in tutta l’Italia. Mirabilia è l’associazione che unisce Unioncamere Nazionale e 21 Camere di Commercio Italiane, per mettere in collegamento e valorizzare le aree accomunate da una rilevante importanza storica, culturale e ambientale, costituita dalla presenza di siti UNESCO – Patrimonio dell’Umanità.
Informazioni utili, durata, dettagli
Al termine del “Master in Management del Patrimonio culturale per lo Sviluppo turistico”, i partecipanti saranno in grado di predisporre progetti turistici esperienziali, come itinerari o pacchetti all inclusive, per l’offerta turistica e/o gli enti territoriali in grado di valorizzare ogni aspetto del territorio. Costituiscono parte integrante del percorso curriculare attività di field project, visite e study tour presso i siti UNESCO del network Mirabilia. La possibilità di svolgere un periodo di stage presso strutture della filiera turistica, scelte in accordo con il network, garantisce una formazione ancora più completa.
Il “Master in Management del Patrimonio culturale per lo Sviluppo turistico” ha una durata annuale e si configura come Master di I livello. L’accesso è riservato ai laureati in tutte le classi triennali e ai possessori di altro titolo equipollente, anche conseguito all’estero in discipline e tematiche attinenti, purchè riconosciute idonee in base alla normativa vigente. Sono previste anche 4 borse di studio, delle quali 2 finanziate dal network Mirabilia e 2 dall’Università di Perugia, oltre ad ulteriori borse collegate ai tirocini.
Il programma si articola in 5 settimane piene e 5 weekend lunghi (inframezzati da settimane di lavoro da remoto) di attività che si svolgeranno in aula e sul campo. Le attività d’aula si svolgeranno nelle sedi dell’Ateneo (Perugia, Terni, Assisi, Castiglione del Lago, Foligno, Gubbio, Narni).
Il Master riconosce 60 crediti formativi, comprensivi della prova finale per l’ottenimento del diploma. Il termine per le iscrizioni è il 19 novembre 2023 e il numero massimo sarà di 30 partecipanti. Le lezioni avranno inizio l’8 gennaio 2024 e termineranno il 25 maggio 2024. Le informazioni per la partecipazione e la modulistica sono reperibili all’indirizzo: https://www.unipg.it/didattica/corsi-a-numero-programmato/master.
-foto screenshot sito Università degli Studi di Perugia –
(ITALPRESS).

Ti è piaciuto questo articolo?

0 voti
Mi è piaciuto Non mi è piaciuto

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%