MILANO (ITALPRESS) – Avvio di seduta poco mosso questa mattina a Piazza Affari, dopo i primi scambi. L’indice Ftse Mib, alla prima rilevazione, segna un +0,02% a quota 28.913 punti, mentre l’Ftse All Share resta al palo a 30.926 punti. In calo l’Ftse Star, che lascia sul terreno lo 0,63% a quota 45.933 punti.
I mercati restano in attesa delle prossime mosse delle banche centrali, con gli investitori che prevedono in Usa ed Europa un rialzo dei tassi di 25 punti base. Cautela è comunque la parola d’ordine. A Milano in evidenza Poste Italiane (+2,1%) dopo i conti del secondo trimestre, con l’Ad Matteo Del Fante che ha parlato di “forte crescita”. In luce anche le banche.
Per quanto riguarda le materie prime, in lieve rialzo il prezzo del petrolio, con il Brent che si colloca a 82,9 dollari al barile e il Wti a 79,1 dollari. Anche il gas naturale è in salita, con i contratti agosto scambiati ad Amsterdam a 30,99 euro al MWh. Intanto lo spread fra Btp e Bund tedeschi apre a quota 165 punti, con il rendimento del decennale al 4,07%. Anche le altre piazze finanziarie europee aprono contrastate sulla scia della chiusura in rosso di Tokyo, con il Nikkei che arretra dello 0,13. Tra le altre Borse europee, Parigi apre a +0,31%, Francoforte cede lo 0,10%, mentre Londra avanza dello 0,20%.
(ITALPRESS).
– Foto: Agenzia Fotogramma –

Ti è piaciuto questo articolo?

0 voti
Mi è piaciuto Non mi è piaciuto

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%